Mio padre Erich da sempre si è occupato degli aspetti molteplici della frutti- e viticoltura. Negli anni cinquanta ha fondato l'azienda che comprende vigneti a Magrè e frutteti a Cortaccia.

La vigna
Ogeaner nel 1958 è stato il primo appezzamento ad esse comprato; già allora la metà era impiantata con viti della varietà Chardonnay. Nel 1972 è stato aquistato il Klausner e impiantato von barbatelle di Pinot grigio, Merlot e Carmenère. Nel 1993 si è aggiunto il vigneto Kotzner, dove le viti esistenti di varietà schiava sono state sovrainnestate con Merlot. Nel 2001 è stato impiantato il sito Puit con Cabernet franc, nel 2002 anche l'Oberfeld con Pinot grigio. Abbastanza giovani sono anche le viti di Gewürztraminer nella vigna Feld; infatti furono piantate solo nel 2004, rimpiazzando un impianto dello stesso vitigino messo a dimora nel 1973.

Le uve delle superfici non destinate alla produzione in proprio vengono conferite alla
Cantina di Cortaccia.
Iniziando con la vendemmia 2006 noi, Armin e Monika Kobler, abbiamo cominciato a vinificare una parte delle nostre uve in azienda.

Al momento lavoriamo le uve provenienti da due ettari della nostra azienda e questo
corrisponde ad una produzione di ca. 14.000 bottiglie annuali. Da tanti anni entrambi operiamo, anche se in modo diverso, nel mondo del vino e ultimamente ci sentivamo poco soddisfatti a conferire completamente la nostra produzione di uva.

Così abbiamo deciso che anche la trasformazione delle uve in vino e la sua
commercializzazione venga ora eseguita da noi.